top
logo

Chi è online

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

Lascia un commento

Invia un commento compilando:

Un concerto che non può essere definito solo con questo termine, ma che è stato molto di più, diventando, un viaggio tra emozioni intime e profonde!!! GRAZIE bambini della Casa Gialla per averci fatto vivere uno scenario da favola...
 
Data: 09 aprile 2014
Da: Michela e Luca
Un GRAZIE davvero di cuore a tutti gli abitanti della Casa Gialla per il meraviglioso concerto di ieri sera.<br />
<br />
Grazie a tutti i bambini che con i loro canti e i loro flauti ci hanno emozionato ed hanno dimostrato cosa è la vera Bellezza che ci circonda.<br />
<br />
Grazie all'insegnante Rosalba che con tanta maestria riesce a far cantare e suonare tutti questi bambini ma soprattutto riesce a trasmettere loro la sua passione per la musica.<br />
<br />
Grazie a tutte le insegnanti e le suore per tutto quello che ogni giorno, con capacità e dolcezza, fanno per i nostri figli.<br />
<br />
A volte vorrei tornare bambina per poter entrare a far parte della Casa Gialla e poter respirare la magia e la serenità di questa scuola ....e allora un grazie anche a Mattia che ogni giorno con i suoi racconti e i suoi sorrisi mi fa comunque sentire parte di questa Bellezza.<br />
<br />
Grazie Casa Gialla !<br />
<br />
 
Data: 09 aprile 2014
Da: mamma Mattia 1A
Quando mi sono svegliato, questa mattina, avevo ancora sulle labbra la musica e le parole del concerto regalatoci, ieri sera, dai nostri bambini.
Sono rimasto così, ad occhi aperti, a riflettere su questa “bellezza” che ci attraversa ogni giorno e nemmeno ce ne accorgiamo.
Forse perché la maggior parte delle volte guardiamo senza vedere o ascoltiamo senza sentire e ci serve il tempo, ogni tanto, di ruminare (sì, come le pecore) su quanto ci circonda.
A sorprendermi però, non sono state le parole di Padre Turoldo o il pensiero di Qoèlet, ma i nostri bambini sul palco con la loro felicità, in certi momenti un po’ impacciati, e il loro messaggio di gioia a guardare la bellezza della vita in modo diverso, senza arrendersi.
Forse è proprio questa la “Bellezza” che salverà il mondo e noi, se vogliamo anche solo partecipare, dobbiamo imparare a guardare il tutto con gli occhi semplici dei nostri bambini.
Un grazie a coloro che hanno reso possibile tutto questo: a chi era nel cono di luce e a chi operava nell’ombra o dietro le quinte.
A tutti Grazie, di cuore!
 
Data: 09 aprile 2014
Da: Rigamonti (papà)
Complimenti vivissimi per il concerto di ieri sera! Siete stati tutti fantastici!Un grazie di cuore alle maestre e alle suore per tutto quello che fanno per i nostri bambini.
Simona
 
Data: 09 aprile 2014
Da: Mamma di Alessia 1B
Grazie per la fantastica gita, questa però era speciale, perchè ho approfondito molte amicizie e ne ho fatte di nuove. Grazie per tutto!
 
Data: 25 marzo 2014
Da: Lorenzo
"Che bello se ognuno di noi, alla sera, potesse dire: oggi ho compiuto un gesto di amore verso gli altri."
Papa Francesco
 
Data: 23 marzo 2014
Da: maestra Diana
L'emozione della gita e' stata speciale ed unica.
In particolare mi è piaciuta l'udienza con il papa e le lacrime non
sono mancate!

Ringrazio le insegnanti,suor Angela,Dario e la Casa Gialla.
Ciao
Claudia 5'a
 
Data: 22 marzo 2014
Da: Claudia Spagnolini
Grazie Casa Gialla per essermi stata di aiuto a compilare il mio primo bigliettino di auguri per il mio papa'!! Lui si è molto emozionato ed io capisco giorno dopo giorno la "BELLEZZA" che mi circonda!
 
Data: 20 marzo 2014
Da: Michela
Che bello è stato ritornare alla Casa Gialla oggi.
Per un attimo sono tornata bambina e mi sono ricordata di quando piccola e timida entrai in questa comunità.
Conservo nel mio cuore tanti bei ricordi
GRAZIE
Delia ex alunna
 
Data: 19 marzo 2014
Da: Delia Albani
La bellezza non è solo uno zigomo, un capitello, un tramonto...
La bellezza è la creatività in qualsiasi forma si esprima.
Il disegno di un bambino è bello anche quando è brutto perchè nel farlo il bambino ha usato energia creatrice.

Crescendo ci si vergogna di creare: si preferisce distruggere, perdere, insultare....
Così si finisce per credere che la creatività sia un dono riservato a pochi eletti gli artisti invece tutti possono creare bellezza ce ne siamo solo dimenticati.....

una breve riflessione
 
Data: 28 febbraio 2014
Da: mamma IRENE 3° B


Invia un commento
* campi obbligatori.
Nome:*
Email:*
Codice sicurezza:
Inserisci il codice di sicurezza:*
Commento:*
Powered by RS Web Solutions

bottom
top

Calendario avvisi/eventi

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

bottom